Translate

Frittura di latterini

L'aquilone

C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole,
anzi d'antico: io vivo altrove, e sento
che sono intorno nate le viole.

Sono nate nella selva del convento
dei cappuccini, tra le morte foglie
che al ceppo delle quercie agita il vento.
Si respira una dolce aria che scioglie
le dure zolle, e visita le chiese
di campagna, ch'erbose hanno le soglie:
un'aria d'altro luogo e d'altro mese
e d'altra vita: un'aria celestina
che regga molte bianche ali sospese...
sì, gli aquiloni! E' questa una mattina
che non c'è scuola. Siamo usciti a schiera
tra le siepi di rovo e d'albaspina...
(Giovanni Pascoli)


******
Frittura di latterini, patate e covaccini
   
Ingredienti 
500 gr di latterini, farina, olio per friggere, sale qb, aceto rosso, patate qb, pastella per i covaccini. 
Preparazione 
Pulite i latterini e dopo averli lavati, asciugateli e passateli nella farina. Friggeteli in olio bollente e disponeteli su carta assorbente, salateli e spruzzate qualche goccia di aceto rosso. Accompagnate i latterini con patate fritte, tagliate a fiammifero e covaccini. Per i covaccini (frittelline di tradizione toscana), preparate una densa pastella a base di farina, un uovo, mezzo bicchiere di birra, acqua frizzante quanto basta e un pizzico di sale. Prendete la pastella a piccole cucchiate, friggete i covaccini da entrambi i lati, facendoli dorare, poi passateli su carta assorbente.
   

******

11 commenti:

  1. I fiori sono tutti belli ma il primo è stupendo, mai visto! Vedo che piace anche agli animaletti che vi dimorano! Che buona la frittura!!
    Un abbraccio carissima

    RispondiElimina
  2. Dimenticavo di dirti che il nuovo look del blog mi piace tantissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Che bella questa frittura e ...hai cambiato totalmente look ho stentato a riconoscerti :) è bello, ciao

    RispondiElimina
  4. super frittura, splendida la poesia del Pascoli, molto più apprezzata ora che ai tempi della scuola,foto stupende....ora ti riconosco! con questo nuovo "vestito" mi chiedevo chi fossi , ma i contenuti parlano chiaro ,la nostra super Lady!un grosso abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  5. Bella la frittura..non la faccio mai, meno male che qualcuna me la ricorda..

    Bello il nuovo vestito del blog !

    RispondiElimina
  6. Ciao cara.finalmente,non riuscivo piu' a lasciare un commento qui da te.La frittura non si commenta si ama e basta.
    Mi piace la nuova veste del tuo blog .
    Un abbraccione e buona serata :)

    RispondiElimina
  7. Bentornata cara Lady, pure io sono passata più volte, ma non riuscivo a commentare! Splendida la poesia di Pasoli e ghiottisima la tua frittura, complimenti cara!!!!

    RispondiElimina
  8. Bentornata! MMMMM...che goduria la frittura! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  9. ¡Hola Lady!
    Que alegría ver que vuelves a estar visible.
    Y menudo cambio que le has dado al blog, me gusta mucho!!
    Ya te echaba de menos.
    Un beso.

    RispondiElimina
  10. Lady bentornata!:) Sono passata spesso e, credo fino a 2 giorni fa, non sapevo come inserire i commenti! Le tue foto parlano più di qualsiasi template :) Adoro Pascoli, le sue myricae sono piene di delicatezza!

    RispondiElimina
  11. da leccarsi i baffi con questa frittura!!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...