Translate

Proverbi fiorentini e penne al sugo di tonno


Modi di dire fiorentini

Fiorentin mangia fagioli, lecca piatti e romaioli: 
è un'espressione proverbiale, apparentemente derisoria, che sottolinea il forte gradimento del fiorentino, nei confronti dei fagioli cucinati, giustificandone l'ineducato comportamento.
Guelfo non fui, né ghibellin m'appello, chi mi dà da mangiar, tengo per quello:
il tipico atteggiamento della persona interessata solo al tornaconto personale.
Pigliare lucciole per lanterne:
sopravvalutare i piccoli eventi, attribuire un valore superiore a quello effettivo. 
Piove sul bagnato:
quando ad una disavventura se ne aggiunge un'altra.
Senza lìlleri non si làllera:
vuol significare che senza soldi non si mangia.
Far da gobbo per non pagar gabella:
compiere un'azione in modo scorretto, facendo finta di non conoscere le regole.
Far ridere i polli: 
parlare in modo assurdo, senza senso. 
   

******
Penne al sugo di tonno

Ingredienti
350 gr di pennette rigate, 250 gr di tonno sott'olio, un trito di aglio, cipolla e prezzemolo, polpa di pomodoro fresco, peperoncino tritato, olio evo, sale e pepe nero.
Preparazione
Ponete sul fuoco una casseruola, versate dell'olio evo, unite un trito di aglio cipolla e prezzemolo e, dopo qualche istante, aggiungete la polpa di pomodoro fresco, il sale, il peperoncino tritato e il pepe nero. A fine cottura aggiungete il tonno, sgocciolato dal suo olio di conservazione, sbriciolandolo. Tenete ancora sul fuoco per far insaporire il tutto. Cuocete le pennette e saltatele nel condimento.


******

37 commenti:

  1. Forte!! Io però "pigliar lucciole per lanterne" pensavo significasse scambiare qualcosa per un'altra e non sopravvalutare... si impara sempre!! ^__^
    Ottima questa pasta e come sempre bellissimele immagini!!
    Buon we!!
    Franci

    RispondiElimina
  2. Bellissime foto e le pennette sono così invitanti che me ne mangerei un piatto anche siamo solo a metà pomeriggio... ciao cara, buon weekend

    RispondiElimina
  3. Me gustan las pastas se ve sabroso el plato bien preparadas,buenos los modismos florentinos y las fotos espectaculares,abrazos grandes.

    RispondiElimina
  4. molto invitanti quelle pennette! io uso spesso "far ridere i polli" non sapevo fosse un detto toscano !Buon we Paola, un bacione...

    RispondiElimina
  5. che primo piatto squisito... complimenti tesorooooooooo!!! posso una forchettata?

    RispondiElimina
  6. Bellissime le penne con questo bel sughetto!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  7. Nonostante non sono fiorentina alcuni di quei detti di solito li nomino anch'io!!! Delizioso piattino che vorrei gustare proprio in questo momento!!! Ciao e buona domenica...bacione!!

    RispondiElimina
  8. Che belle queste foto!! mi fanno venire voglia d partire...ancora poco e arriveranno queste benedette ferie ;=) A presto, Vale

    RispondiElimina
  9. uma delicia esse prato de penne saboro com certeza!

    RispondiElimina
  10. ¡Qué bonito te ha quedado el blog!! Qué limpio y qué bien se lee. Me encanta, Lady.
    La receta maravillosa, como siempre.
    Besos y feliz fin de semana.

    RispondiElimina
  11. belle davvero le foto e le pennette woowww ho appena cenato ma ricomincerei....

    RispondiElimina
  12. Hola Lady, que plato tan rico me encantan los pennette que has preparado se ven deliciosos.

    Besitos, princesa.

    RispondiElimina
  13. Alcuni di questi detti li consoscevo, altri suonano assolutamente nuovi. Sempre splendidi gli scorci di Firenze e con il pomodoro fresco il sugo al tonno guadagna una bella marcia in più. Buonissime quelle pennette. Un bacione, buona doemenica

    RispondiElimina
  14. La pasta che ci preparava sempre mia mamma...buonissima!

    RispondiElimina
  15. Ma lo sai che anche io pensavo che pigliare lucciole per lanterne significasse prendere una cosa per un'altra!!! Bella questa idea dei proverbi...sei un forza ;-) Beh, le pennette sono deliziose, io le faccio spesso...veloci e buonissime!

    RispondiElimina
  16. Conosco solo alcuni di questi detti. Grazie per questo bellissimo post, le pennette sono favolose. Buona domenica Daniela.

    RispondiElimina
  17. Bello,impariamo il toscano!Ma che bella questa chiesa!Quando vidi Santa Maria Novella fui stupita!Per quando riguarda la ricettina,e ottima,leggera ed estiva!Un bacio forte,carina!

    RispondiElimina
  18. Pigliare lucciole per lanterne, Piove sul bagnato, Far ridere i polli: anche a Milano e dintorni si usano da sempre e hanno medesimo significato....forse c'entra lo scambio culturale a cavallo tra '300 e '400 ^^

    la pasta mi piace molto, la faccio col "tonno fujuto" va bene lo stesso dai ;)
    un bacio :)
    Bibi
    parlare in modo assurdo, senza senso.

    RispondiElimina
  19. Ottima la pasta ..per i miei gusti!
    Interessante i modi di dire fiorentini...non li conoscevo tutti!
    buona domenica..ciao!

    RispondiElimina
  20. Que pedazo plato de pasta dan ganas de echarse a llorar solo con verlo. Tiene una pinta deliciosa.
    Un saludo Paco

    RispondiElimina
  21. This is my favorite type of pasta. Your plate looks delicious. Great presentation ;)

    RispondiElimina
  22. Cara Lady, provo ancora a lasciarti un saluto, cosa che ultimamente proprio non mi riesce. Sul tuo blog non mi si visualizza la possibilità di farlo, oppure (come un istante fa) riesco a scrivere un lungo commento ma al momento di postarlo blogger non trova la pagina e tutto si perde... Spero sia la volta buona che il tuo blog è per me una piacevolissima abitudine e mi fa piacere lasciarti un segno di ogni mio passaggio... Qui trovo ispirazione, profumi, immagini delicate e versi leggeri, ricette squisite (come questa pasta) e pezzetti di vita che mi piacciono molto, apprezzo la tua semplicità tanto coinvolgente... Insomma, spero di riuscire questa volta. Ti abbraccio forte, buona domenica. Deborah

    RispondiElimina
  23. Que plato tan fantastico, me encanta la pasta de todas las formas.

    Saludos

    RispondiElimina
  24. Alcuni di questi modi di dire sono entrati nel parlar comune di tutti gli italiani (come lucciole per lanterne e far ridere i polli)!
    Bello il nuovo interfaccia del blog, più semplice e accessibile!

    RispondiElimina
  25. Tutto veramente saporito a cominciare dai "detti e proverbi" proseguendo con le foto e terminando con le pennette... un abbraccione cara :)

    RispondiElimina
  26. A leggerli mi fanno sorridere ma alcuni di questi modi di dire li uso spesso anch'io!!
    Adoro questa pasta al tonno! Semplice, veloce e molto gustosa!!
    Ciao Lady e buona domenica!

    RispondiElimina
  27. buonissima questa pasta ,belli questi modi di dire ,buona domenica

    RispondiElimina
  28. Alcuni detti li uso anch'io che non sono fiorentina. Belli gli scorci della città.
    Le pennette al tonno sono molto invitanti.

    RispondiElimina
  29. è sì "pigliar lucciole per lanterne" vuol dire prendere una cosa per un'altra.....ma le foto sono bellissime...;-)

    RispondiElimina
  30. piove sul bagnato è quello che mi piace di più complimenti per la ricetta e la nuova grafica
    :-))

    RispondiElimina
  31. Cara Lady ma come sono simpatici questi detti fiorentini.
    Leggendoli mi sembra addirittura di sentirne la pronuncia, che a me fa morire.
    Gustosissimo questo tuo sughetto di tonno.
    Brava come al solito.
    Un abbraccio ciao a presto.

    RispondiElimina
  32. Alcuni di questi detti li conoscevo, ma ignoravo fossero fiorentini. Gustosissime le pennette, molto invitanti!!!!! Un abbraccio cara Lady!

    RispondiElimina
  33. Alcuni di questi detti li conoscevo a Roma, questo con lo stesso significato: "Piove sul bagnato:
    quando ad una disavventura se ne aggiunge un'altra."
    "Far ridere i polli" a Roma si intende che non fai ridere nessuno...Buone le pennette! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  34. questa ricetta è una delle mie preferite...
    anche i modi di dire sono molto simpatici

    RispondiElimina
  35. Che carini i detti toscani, conoscevo solo far ridere i polli e piove sul bagnato, ma non sapevo che fossero toscani.

    RispondiElimina
  36. potremmo fare uno scambio di modi di dire!
    questa pasta è spesso una soluzione veloce, qui d a noi e ha sempre un successone!!

    RispondiElimina
  37. ciao cara! che bel look ha il blog!mi piace! le pennette sono a dir poco invitanti!!!!!!!baci!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...