Translate

Minestra di fagioli toscana e I' cieco e la bellona



Minestra di fagioli toscana

Ingredienti per 4 persone
350 gr di pasta formato calamarata, 400 gr di fagioli lessati o cotti al fiasco (la ricetta la trovate qui), una patata lessa, olio extravergine di oliva, una cipolla bianca, sale, pepe nero, semi di sesamo neri (facoltativi).
Preparazione
In una zuppiera frullate i fagioli con un po' del loro liquido di cottura e una patata lessa, aggiungete un soffritto di cipolla e insaporite il tutto con un po' di sale e pepe nero. Mettete a cuocere la pasta e nel frattempo, versate il composto in un tegame, ponetelo a scaldare su fuoco basso e unite dei semi di sesamo neri. Scolate al dente la pasta, versatela nel tegame, amalgamandola al composto cremoso e servite irrorando con un filo di olio extravergine.



******

Fiorentinità: I' cieco e la bellona
 



Un tipo particolare di cantastorie era quello popolarmente detto del "cieco e la bellona". Anche in questo caso si trattava di un narratore cieco (o che fingeva di esserlo), che si faceva accompagnare da una "bellona", cioè da una donna anche non più tanto giovane ma comunque appariscente, che contribuiva con la sua presenza ad attirare il pubblico, in questo caso evidentemente soprattutto quello maschile. "I' cieco e la bellona", che fu anche il titolo di un racconto del 1926 di Arturo Loria, scrittore novecentesco fiorentino di adozione, è divenuta proverbiale per definire una coppia particolarmente male assortita: spesso un uomo anziano e male in arnese che si accompagna ad una signora appariscente.

(Immagine e testo tratti da "L'andirivieni fiorentino", ambulanti e vecchi mestieri di strada, a cura di Luca Giannelli)



11 commenti:

  1. Questa zuppa mi attira tantissimo, peccato non sia gluten free. altrimenti potevi partecipare al mio contest :/

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo formato di pasta, ma ho capito dalla foto. Questa zuppa deve essere buonissima, sarà in tavola una di queste prossime sere.
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Awesome dish..I would surely love to give it a try..Thank you so much for posting it..

    Aarthi
    http://yummytummy-aarthi.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. ciao Lady
    ottima zuppa per questo periodo particolarmente freddo.
    Non conoscevo il detto del "cieco e la bellona" ....mai quanto in questo periodo di tali coppie se ne vedono parecchie!! ^_^ ^_^
    baci

    RispondiElimina
  5. Che splendida idea la pasta e fagioli con la calamarata!!!!!

    RispondiElimina
  6. Una favolosa coccola per riscaldarsi. Meravigliosa davvero :)

    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Stupenda questa minestra di fagioli!! Riscalda lo stomaco e il cuore!!
    Conosco molto bene il detto "I' cieco e la bellona"... lo uso anch'io!!
    Buona giornata Lady!

    RispondiElimina
  8. Viene voglia di farci un tuffo in una zuppa così !!! Sapore di casa ! Carissima un abbraccio e un buon anno nuovo !!!!

    RispondiElimina
  9. Un plato fabuloso, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  10. che buona la pasta con i fagioli! non l' ho mai fatta con questo formato, grazie per l'idea

    RispondiElimina
  11. Perfetta per queste serate fredde!Complimenti!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...