Translate

Pasta calamarata con melanzane e scamorza ricetta con polpettine di pane

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_pasta_con_melanzane_scamorza_polpettine_di_pane


  
PASTA CALAMARATA CON MELANZANE, SCAMORZA E POLPETTINE DI PANE

Ingredienti per 4 persone
350 gr di pasta formato calamarata, 2 melanzane, 6/7 pomodori Pachino, 1 cipolla di Tropea, scamorza qb, olio extravergine, sale, peperoncino, polpettine di pane, acqua o brodo vegetale qb.
Ingredienti per le polpettine di pane
200 gr di mollica di pane casereccio, latte qb, un ciuffo di prezzemolo, 1 uovo, una piccola patata lessata, sale, pepe nero, un pizzico di noce moscata grattugiata, pane grattato qb.
Preparazione
versate dell'olio in una padella, aggiungete la cipolla affettata, fate dorare leggermente e unite le melanzane a tocchetti e i pomodorini spezzettati. Insaporite con sale e peperoncino e fate cuocere, versando, all'occorrenza, un po' di acqua o brodo vegetale. Terminata la cottura, aggiungete delle fettine sottili di scamorza. Preparate le polpettine di pane mettendo a bagno nel latte la mollica di pane casereccio. Strizzatela e ponetela in una zuppiera insieme ad una piccola patata lessata, 1 uovo, un po' di pane grattato, del prezzemolo tritato, un pizzico di noce moscata grattugiata e insaporite con sale e pepe nero. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Con l'impasto ottenuto formate delle palline, friggetele in olio ben caldo, passatele su carta assorbente e unitele nella padella, insieme agli altri ingredienti. Cuocete la pasta al dente, versatela nella padella del condimento e impiattate.
 

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_pasta_con_melanzane_scamorza_polpettine_di_pane_2


******

LA ROSA ROSSA, SIMBOLO D'AMORE E DI RINASCITA
  

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_rosa_rossa

Nel mondo greco e romano, la rosa era associata al mito di Adone e Afrodite: la dea, innamorata del giovane cacciatore, nulla può fare per salvarlo dalla morte provocata dall'attacco di un cinghiale. Nel soccorrere l'amato, Afrodite si ferisce con dei rovi e il suo sangue fa sbocciare delle rose rosse. Zeus commosso dal dolore della dea, permette ad Adone di vivere quattro mesi nell'Ade, quattro nel mondo dei vivi, e altri quattro dove avrebbe preferito: per questo la rosa viene considerata simbolo dell'amore che vince la morte e anche di rinascita.

Fonte: Wikipedia

 

5 commenti:

  1. Lady, qui c'è sempre da rimanere attaccati al monitor...peccato che lo stesso divide le tue leccornie...ciao e ci manchi. Buon we.

    RispondiElimina
  2. Ciao Lady passare da te è sempre un piacere ...
    Se hai tempo passa a trovarci abbiamo un regalo anche per te ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  3. Ormai è un rito farmi un giro sul tuo blog ... e sai qual'è il bello, che c'è sempre qualcosa di molto buono!!
    Baci, baci

    RispondiElimina
  4. questa pasta è ...entusiasmante, bravissima, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  5. Ciao cara,come sempre un piatto davvero molto molto gustoso.Le foto poi fanno correre a prendere subito una forchetta,tanto sono realistiche.
    Un abbraccio e buon fine settimana,Lady.

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...