Translate

Ricetta befanini toscani

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_dolci_della_befana_befanini_toscani_1


DOLCI DELLA BEFANA: BEFANINI TOSCANI

Questi deliziosi biscotti vengono preparati in Versilia e in Lucchesia in occasione dell'Epifania. Anticamente non era in uso la calza e il giorno della befana si ornavano i befanini con carta colorata tagliata con gli smerli e si disponevano all'interno di canestri.

Ingredienti

500 gr di farina bianca tipo 0, 300 gr di zucchero, 200 gr di burro, 4 uova, 1 bustina di lievito, 1 bicchierino di sassolino o rum o maraschino, scorza di limone o di arancia, mezzo bicchiere di latte, sale, confettini colorati.

Preparazione

Fate un cratere con la farina e impastatela con il burro morbido, lo zucchero, 3 uova, un cucchiaino di scorza d'arancia o di limone grattata, il lievito, il liquore e un pizzico di sale. Bagnate con un po' di latte in modo da avere un composto liscio, lavorate velocemente, fatene una palla e lasciatela riposare per circa mezz'ora al fresco o in frigorifero. Stendete l'impasto con il matterello dandogli uno spessore di circa 4 millimetri, tagliatelo quindi con gli appositi stampini dalle forme più svariate. Foderate una teglia con carta da forno, sistemate i befanini, spennellateli con un uovo sbattuto e cospargeteli con i confettini colorati. Cuoceteli nel forno preriscaldato a 180/200 °C per circa 25/30 minuti, finché non avranno assunto un bel colore dorato.

La ricetta è tratta da: Il grande libro della vera cucina toscana, di Paolo Petroni)


hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_dolci_della_befana_befanini_toscani_2

25 commenti:

  1. Essendo toscana non posso non conoscerli!! :)
    E sono decisamente meigliori di tutto quello che adesso si mette nelle calze!! :(

    Buon anno!! ;)

    RispondiElimina
  2. ciao Paola, sono molto carini, non conoscevo questa tradizione toscana, ma immagino che inventassero qualunque cosa per far contenti i bambini, visto che di giocattoli se ne vedevano pochi, buona befana anche a te, io preparo ancora le calze ai miei più che ventenni, e la mattina si divertono a scartare tutti i dolci incartati da noi la notte prima...

    RispondiElimina
  3. Non consocevo questi biscottini per la Befana. Sono simpaticissimo con le codette colorate, mettono davvero tanta allegria. Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  4. Ciao Cara.
    Tanti auguri per un 2013 Strepitoso!!!
    Non conoscevo questi biscottini.. Sono buonissimi.
    Porta molta allegria.
    un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  5. Sono bellissimi, non conoscevo questa tradizione. un abbraccio, buon 2013, Daniela.

    RispondiElimina
  6. Biricchina quella befanina....non mi fa acchiappare un dolcetto :(

    RispondiElimina
  7. Anch'io non li conoscevo..sono così carini!

    RispondiElimina
  8. ciao Lady
    buon 2013!!!
    carinissimi questi biscotti!!! Certo molto meglio una volta quando ci si accontentava di cose semplici e genuine fatte in casa ed era subito festa!!
    baci

    RispondiElimina
  9. I would be happy to find these cute cookies in the Christmas socks! Nice.

    RispondiElimina
  10. mımmm.these looks very lovely..

    RispondiElimina
  11. Li ho conosciuti solo ieri, commentando un post di un'altra amica. Sono meravigliosi anche questi, diversi e sempre incantevoli!! Complimenti di cuore! <3

    RispondiElimina
  12. Non conoscevo quest'uso. E' bello riprenderlo.

    RispondiElimina
  13. una ricetta allegra per iniziare l'anno, anch'io non li conoscevo, ma vivo in mezzo alle nebbie

    RispondiElimina
  14. Carinissimi questi dolcetti della tradizione toscana!!
    Sono l'ideale per la calza dei bimbi, altro che caramelle!!
    Complimenti Paola!!
    Un bacione grande e Buona Epifania
    Carmen

    RispondiElimina
  15. Nel mio paese, una volta, per l'Epifania (anzi qui si dice per i Re Magi) si regalavano ai bambini i "pupulotti", dolci molto poveri a forma di omino (pupulotto= bambola, più o meno). Una volta erano di pasta di pane lievemente zuccherata, poi sono diventati di pasta frolla. Venivano decorati con l'uvetta, o meglio, con un'uvetta sola al posto dell'ombelico.
    Buona Epifania, anzi buona festa dei Re Magi!
    Claudette

    RispondiElimina
  16. la prima volta che li vedo,ma me ne sono già innamorata,sono cosi belli...buon anno pieno di felicità e fortuna,un bacio grande:)

    RispondiElimina
  17. li conosco benissimo anche se qui in Garfagnana li facciamo leggermente diversi ^_^
    bacioni

    RispondiElimina
  18. buonissimi ...... per caso hai preparato una calza per me ...... ihihihihih !!!!! bravissima ...ciao un bacio

    RispondiElimina
  19. Com'è possibile che avendo origini fiorentine e nonni con casa in Versilia non avessi mai sentito parlare dei Befanini?! Uffa, mi perdo sempre il meglio! ;)
    P.S. per l'anno prossimo qualcuno deve regalarti uno stampino ad hoc con la Befana! :)

    RispondiElimina
  20. Speriamo che la befana quest'anno porti befanini per tutti

    RispondiElimina
  21. bellissimi e golosi questi biscotti della tradizione! grazie per la ricetta e per averci raccontato questa chicca... approfitto per farti tanti cari auguri di Buon Anno paola... sono stata via un pò di giorni e colgo l'occasione per farti tanti auguri un abbraccio grande:**

    RispondiElimina
  22. Lindo trabajo y muy exquisito me encantaría haberlas probado en navidad,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  23. non conoscevo la tradizione dei befanini è interessante mettono allegria e portano verso il carnevale

    RispondiElimina
  24. i befanini sono anni anni che non li mangio me li portavano sempre amici di famiglia

    RispondiElimina
  25. che belli tesoro!!! un bacione!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...